Amel Zaouali una Make Up Artist in carriera.

Beauty, beauty blog, Eventi beauty, Luxury Make up, Makeup, Matrimoni, Mujer, new post, spose, trucco, trucco sposa

Il mondo del makeup è qualcosa di meraviglioso, la condivisione di creatività, lavoro ed esperienze fa di questo mestiere uno dei più belli in assoluto. Personalmente credo che il makeup riesca ad aiutare le persone a esprimere la loro personalità e i loro desideri.

Il trucco secondo me, non serve soltanto a correggere i difetti (come tanti possono pensare) ma serve sopratutto a regalare sicurezza e potere a chi lo indossa. Molti vorrebbero imparare, passano ore a guardare dei tutorial su come fare un determinato tipo di trucco, altri prendono questa passione e decidono di farne un lavoro, di condividere le loro capacità e conoscenze per creare momenti ed esperienze indimenticabili.

In questo post, condividerò con voi una intervista che ho fatto a una truccatrice professionista che ho avuto l’occasione di conoscere mentre frequentavo una masterclass di trucco. E’ una di quelle persone che ti incanta con la sua energia positiva, una donna che ha lavorato molto e nonostante gli avvenimenti covid e le difficoltà della vita si è creata un posto nel magico mondo del Trucco.

Il suo nome è Amel Azouali ed è specializzata in Trucco Sposa:

Ciao Amel! allora vorrei conoscerti un po’ di più e condividere la tua storia, il tuo percorso e capire come sei arrivata dove sei adesso per ispirare e aiutare tutti coloro che possano avere dei sogni nel cassetto e non abbiano idea da dove cominciare.

Parlami un po di te, di dove sei?

Mi chiamo Amel Zaouali, sono nata in Tunisia e ho 28 anni. Vivo a San benedetto del Tronto nelle marche. Per molti anni mi sono occupata di tutt’altro, ma non ho mai trovato un lavoro che mi gratificasse veramente.

Un giorno ho deciso che la mia vita aveva bisogno di una svolta e ho inseguito un sogno che tenevo custodito nel cassetto, fin da piccola ovvero, fare la truccatrice freelance. Dopo un’accurata ricerca della migliore accademia in zona mi sono iscritta all’Accademia del Make Up nella sede di terni e, dopo aver conseguito la qualifica, ho continuato e continuo a fare dei corsi di specializzazione e masterclass in tutta Italia.

Quando hai scoperto la tua passione per il make-up?

Come dicevo prima era un sogno che custodivo nel mio cuore sin da piccola, vedevo mia sorella maggiore che si truccava e di conseguenza volevo truccarmi anch’io, infatti tutte le foto che conservo di quando ero bambina sono truccata.

 So che facevi tutto un altro mestiere, cosa ti ha fatto scattare la voglia di cambiare strada?

Bella domanda potrei stare qui a raccontarvi per ore la mia storia ma cercherò di essere breve.

Ho fatto dalla badante alla cuoca passando anche per benzinaia e tanti altri lavori, ho anche provato a lavorare in proprio rilevando una attività commerciale con mio marito ma, a causa di una cattiva valutazione e l’inesperienza del settore, questo tentativo non e’ andato a buon fine. Allora ho promesso a me stessa che se avessi fatto un altro percorso come freelance avrei studiato bene il settore per non commettere gli stessi errori del passato.

Nel percorso di preparazione al mondo del trucco, quali sono state le difficoltà che hai riscontrato? Hai avuto dei dubbi riguardo alle decisioni che avevi preso?

L’unico dubbio era che io stavo investendo denaro su un settore molto costoso senza avere la certezza di un riscontro.

L’unica difficoltà che si è presentata è stata che ho iniziato ufficialmente questo percorso nel 2020 in piena pandemia, ma non mi sono mai arresa.

Come ha affettato il tuo percorso da make-up artist la Pandemia?

E’ stata ed è tuttora una dura situazione per tutti, ma parlando del mio percorso purtroppo sono stata ferma per settimane senza potermi esercitare sulle modelle ma ho sfruttato il tempo a casa per fare corsi online e studiare sui libri tutto ciò che poteva arricchire il mio sapere.

Quale è stato il lavoro che ricordi con più emozione?

Non saprei scegliere quale esperienza mi ha emozionato di più perché i lavori fatti finora sono stati tutti molto gratificanti e ho avuto il piacere di lavorare con modelle bellissime ma, se ti devo dire un’esperienza che mi ha affascinato e che ho vissuto intensamente è stata la fashion week di Vienna perché è stata la mia prima esperienza sul campo appena uscita dall’accademia.

Cosa prendi in considerazione all’ora di accettare un progetto?

Valuto progetti ambiziosi con persone altrettanto ambiziose che vogliono ottenere il massimo dei risultati dal team che ne fa parte per una crescita equa.

Le spose, Cosa ti ha spinto a specializzarti in questo campo?

Per ogni donna il matrimonio è un evento unico nella vita e l’idea di contribuire a rendere felice la sposa il giorno del matrimonio mi appaga professionalmente e personalmente.

Una citazione?  “se puoi sognarlo puoi realizzarlo” 

Un modello da seguire?

In base al mio passato e alla mia vita turbolenta non ho mai voluto paragonarmi a nessuno, perché ogni esperienza che ho fatto proveniva da scelte giuste o sbagliate che mi sono trovata ad affrontare da sola, quindi io sono la mia role model. 

 Il tuo MUA preferito?

Ce ne sono molti in lista ma una in particolare è Charlotte Tilbury, adoro tantissimo il suo stile e i suoi prodotti.

Cosa consigli di fare a quelli che si trovano con dei dubbi nel diventare MUA?

Il consiglio più sincero che mi sento di dare è quello di buttarsi in questo mondo meraviglioso in tutte le sue forme.

Non è mai troppo tardi per realizzare i nostri sogni, capisco che sia difficile fare i salti nel vuoto soprattutto quando si ha un posto di lavoro sicuro ma non gratificante, ma a volte è proprio quello che serve per dare una svolta alla nostra vita.

Come si diventa MUA e quali sono i requisiti fondamentali per lavorare in Italia?

Purtroppo la figura del truccatore in italia è molto sottovalutata, ci sono molte accademie valide che possono essere scelte a seconda delle esigenze economiche e dalla zona in cui si vive. Io ho scelto di non saltare le tappe e ho preferito seguire gli studi e i corsi mirati per offrire un servizio di alta qualità. Essere una autodidatta secondo me è molto limitativo, se si ha un dono deve essere valorizzato e una scuola adatta può aiutare a far sbocciare il tuo talento.

Cosa avresti voluto sapere prima ? 

Penso che la cosa più importante da sapere all’inizio quando si entra nel mondo freelance sia quella di conoscere prima le spese da affrontare e come muoversi nel mondo commerciale e nel web, soprattutto nei social che sono un mezzo molto importante per farsi notare, ma naturalmente anche quel mondo ha i suoi segreti e le sue leggi.

Un consiglio di trucco fondamentale ?

Il trucco è come una borsetta abbinato a un vestito in una cerimonia… E’ un elemento che deve essere scelto ed elaborato a seconda di ogni occasione, non esiste un trucco generico che si possa abbinare a tutto… Niente è scontato.

Cosa non deve mancare nel kit di ogni donna?

Un bel rossetto o lucidalabbra, una cipria compatta, un mascara, una matita, tutto abbinato all’esigenza dell’occasione. Con queste poche cose si può realizzare un look perfetto sia per il lavoro che per una serata.

Dove sarà Amel fra 10 anni?

Non so cosa mi riserva il futuro anche se sono più del parere che il futuro ce lo creiamo da soli… Mi piace sognare in grande e mi reputo una persona ambiziosa, però sono consapevole che per realizzare i sogni bisogna mettersi continuamente in gioco e lavorare sodo…

Grazie Amel per il tuo tempo è per aver condiviso la tua storia con noi, ti auguro il meglio e approfitto questo momento per condividere i tuoi contatti e i tuoi social per le future spose e tutti coloro interessati al tuo meraviglioso lavoro.

Facebook: @AmelMakeupartisthairstyle

Email: amelzaouali1993@gmail.com

The Makeup Show

Beauty, beauty blog, Danessa Myricks, Eventi beauty, Formazione, James Molloy, Lipstick, Luxury Make up, Makeup, new post, pennelli, Prodotti Skincare, shopping, The Makeup Show, trucco

Un evento per gli amanti del makeup.

Hola my beauty lovers! oggi vorrei parlarvi di uno degli eventi top del settore del make up ed è la fiera di trucco The Makeup Show a New York! yes, New York!

The Makeup Show è un evento che offre più di 60 opportunità di formazione e propone tutto quello che hanno da offrire più o meno 80 brand della industria del trucco. Ci saranno delle Masterclass con i Makeup Artist più importanti del settore e, la cosa più bella, ci regala la occasione di condividere del tempo con una comunità meravigliosa.

Si possono incontrare di persona artisti come Bobbi Brown, Danessa Myricks e James Molloy (tanto per nominare alcuni) durante le masterclass ti seguiranno passo a passo dandoti delle dritte per perfezionare la tua tecnica e racconteranno come hanno iniziato il loro percorso, superato le difficoltà e creato un brand con il loro lavoro.

Fra i brand che saranno nel exhibitor floor troveremo marchi come Alcone Company, Danessa Myricks Beauty (che ha già accennato che ci saranno delle novità in esclusiva) Omnia, Nudestix, DNA Hair Tools, Kryolan Pro Makeup e tanti altri.

The Makeup Show NYC

Ci saranno anche dei seminari dove conoscere e aggiornarsi con gli ultimi trend, tips e tanta informazione per crescere professionalmente. Io vi raconterò assolutamente tutto e potrete anche guardare sul mio canale di Youtube tutto quello che questo evento meraviglioso ha da offrire.

The Makeup Show NYC si svolgerà nelle giornate del 1 e 2 maggio e potrete seguire anche qualche seminario o demo online su http://www.themakeupshow.com e guardare gli aggiornamenti e tanti contenuti top sui social TMS su IG e su Youtube The Makeup Show

Images from TMS press release.

Beauty Journalist nel 2022

Beauty, beauty blog, cura della pelle, Makeup, new post, Prodotti Skincare, Skincare, trucco

Cosa significa essere una giornalista di bellezza e che responsabilità abbiamo durante la creazione dei contenuti?

Mi hanno chiesto in una intervista dì cosa si occupa una Beauty Journalist, vorrei condividere anche su questa piattaforma che, è una persona che crea contenuti in maniera responsabile ed etica. È al corrente delle tendenze, delle novità in materia dì tecnologia e tutto quello che riguarda il settore cosmetico e anche il benessere fisico e mentale perché prendersi cura dì se stessi contribuisce al benessere generale dì una persona.

È una figura che informa ma verifica ed è al servizio della comunità, una comunità che viene bombardata 24/7 con tendenze, nuovi prodotti e contenuti che ci offrono quello che manca (molte volte senza criterio) e che ha bisogno di una guida, di figure che lavorino anche nel loro interesse. Quante volte si vedono dei video dove usano i prodotti in modo sbagliato, o fanno un mix con prodotti che, a causa della loro composizione chimica, NON dovrebbero essere usati insieme e finiscono per fare dei danni importanti a volte irreversibili sulla pelle?

Quindi il Beauty Editor o Giornalista fa le sue ricerche, con il tempo diventa anche un po’ autodidatta in quanto non si smette mai di studiare e di approfondire nelle tematiche dei settori di interesse, è una persona curiosa…

MiiN cosmética coreana

Nel mio caso, sono una Giornalista certificata dalla IFJ e iscritta all’Odg, quindi dietro a quello che potrebbe sembrare un Hobby, c’è una etica e una metodologia al momento di condividere qualsiasi tipo di informazione con voi. Ho i miei criteri al momento di scegliere i prodotti che recensisco e condivido con voi la mia esperienza, se funziona (o non) un determinato prodotto sulla mia tipologia di pelle. Credo che l’onestà sia fondamentale anche se poco gradita dai venditori. Vi dico quando un trend non sembra avere senso e i miei consigli di skincare cercano di rispettare sempre le linee guida dei dermatologi, per questo quando mi chiedono quale crema usare per risolvere un problema “X” la prima cosa che consiglio è quella di sentire un dermatologo perché lui saprà consigliare i prodotti giusti per il bisogno della pelle in quel momento.

Per chiudere il consiglio che mi sento di darvi sempre è, siate curiosi, se guardate un video dove adoperano un prodotto “miracoloso” o un “mix” di sieri o acidi fatte attenzione, parlate con un dermatologo, andate a leggere le indicazioni dei prodotti, di solito scrivono “applicare solo la sera”, “usare protezione solare dopo avere applicato il prodotto”, il retinolo ad esempio non andrebbe mixato a nulla perché potrebbe causare irritazione alla pelle quindi va abbinato a prodotti molto idratanti ma ve ne parlerò in un altro post.

Ricordatevi che se volete sapere qualcosa riguardo a un prodotto o una tendenza in particolare potete scrivermi e vi darò una mano, besitos!

Se volete guardare l’intervista questo è il link: BEAUTY JOURNALIST

MAKE UP FOR EVER HD SKIN

Beauty, beauty blog, Makeup, new post, shopping, trucco

Fondotinta effetto seconda pelle.

Hello my beauty lovers! oggi vi parlerò di un prodotto che sta andando alla grande e che sta diventando difficile da trovare in negozio, è il nuovo fondotinta del brand francese MAKE UP FOR EVER “HD SKIN”, un fondotinta effetto seconda pelle, impercettibile e formulato come il suo antenato per fondersi con la pelle e seguire il movimento di essa, senza andare sulle pieghe (se ci sono) e senza creare l’effetto mascherone o il cake effect.

La cosa meravigliosa del make up HD è che funziona benissimo sia davanti alla telecamera che nella vita di tutti i giorni, fa in modo che tutti i piccoli difetti che vengono solitamente amplificati in HD o 4K non si vedano, riflette la luce ed è come avere un filtro o photoshop durante tutto il giorno, pelle perfetta all day long.

Nella descrizione del prodotto sul sito di MAKE UP FOR EVER il brand racconta che ci sono voluti 3 anni di lavoro e ricerca per raggiungere il risultato desiderato, il HD SKIN ha una coprenza da medium a full ed è modulabile, questo vuol dire che puoi aggiungere più prodotto per una coerenza più alta.

Promette un finish semi-mat ma sempre naturale e una durata di 24 ore (lo so, nessuno si lascia il fondotinta 24 ore, ma è un modo per fare capire che dura tantissimo)

È un prodotto impercettibile, questo grazie al primo sistema micro-skin che segue i movimenti della pelle. è un prodotto cruelty free e waterproof, a prova di sudore e non si ossida (vuol dire che non cambia colore una volta applicato).

40 tonalità, 4 famiglie: light, medium, tan, deep e 3 sottotoni: freddo, neutro e caldo.

La mia esperienza:

OK, il prodotto si presenta in una bottiglia di vetro, ha il dispenser/pompa (ne bastano due per una applicazione uniforme e leggera).

La applicazione, devo dire che come sempre MAKE UP FOR EVER è una garanzia, il prodotto scorre benissimo sulla pelle e sembra di non avere messo niente, la coprenza eccezionale GUARDA IL VIDEO QUI!

Anche se sul sito trovate tantissimi consigli per scegliere il vostro tono e sottotono la cosa migliore da fare è andare in negozio, provarlo e se non siete convinti che farà al caso vostro, chiedete alla commessa due campioni da provare con le due tonalità più simili al vostro colore di pelle.

Tengo molto a precisare questo fatto in quanto ci sarebbe anche una tabella di conversione che però nel mio caso non ha funzionato quindi sono stata fortunata perché nel dubbio sono andata in negozio e ho trovato la mia tonalità.

Il mio tipo di pelle è mista, quindi oleosa nella zona T e un po secca nel resto del viso. Devo dire che per me ha funzionato alla grande perché non sono diventata lucida e questo è meraviglioso, il brand comunque consiglia di applicare un primer adatto a questo tipo di pelle e di finire la applicazione con una cipria della linea HD e il Light Velvet Air per fissare il make up.

Costo? 39.90 euro, adesso su SEPHORA.IT hai il -20% da 49€ sul make-up con il codice MAKEUP20

National Lash Day!

Beauty, beauty blog, cura della pelle, Luxury Make up, pennelli, shopping, Skincare, trucco

E oggi è il Lash Day! Vorrei iniziare con qualche consiglio per prendersi cura delle ciglia e per ottenere, sempre, uno sguardo WOW!

La prima cosa che mi sento di dire è quella di fare attenzione quando ci strucchiamo. Bisogna fare un massaggio delicato che accompagni la forma naturale delle nostre ciglia dall’alto in basso. Questo gesto lo si può fare con dei dischetti riutilizzabili in cotone come quelli di Make up Eraser , per una scelta eco-friendly o con i classici dischetti di cotone.

Struccarsi bene, soprattutto prima di andare a letto, evita la ostruzione dei follicoli e che si spezzino le ciglia.

La seconda cosa che consiglio è quella di trovare dei mascara con formule arricchite con sostanze nutrienti che favoriscano il mantenimento, la ricrescita e ritardino la caduta delle ciglia.

Fare attenzione alla data di scadenza dei prodotti è fondamentale, i mascara per esempio durano dai 3 ai 6 mesi, dopodiché non dovrebbero essere più applicati; In questo modo si evita il rischio di infezione e, alcuni prodotti, dopo la data di scadenza potrebbero diventare tossici.

Importantissimo “non inserire ripetutamente” lo scovolino del mascara per caricarlo di prodotto in quanto si fa entrare l’aria, il prodotto si secca e dura meno del previsto.

Anche la nostra dieta deve avere dei prodotti che includano vitamine A, B,C ed E. In questo articolo ti spiego il perché.

Naturalmente aiuta l’uso di un prodotto con formulazione mirata alla cura delle ciglia come la Nourishing Mask, di FACE D, che contiene acido ialuronico, olio di semi di cotone e fitocheratine.

L’olio di semi di cotone ha delle proprietà eccezionali, è considerato un ottimo nutriente ed elasticizzante inoltre, è il terzo olio più ricco in vitamina E (potente antiossidante). Il risultato? ciglia più lunghe, forti e definite.

Il prodotto va applicato sulle ciglia, (e sopracciglia) come un normale mascara, prima di andare a letto. Può essere applicato anche prima del mascara per dare più volume e proteggere le ciglia. Made in Italy, Oftalmologicamente testato e approvato anche per soggetti che usano lenti a contatto. È una opzione a mio parere molto valida per prendersi cura delle ciglia; è un anno che fa parte della mia skincare routine e non posso più farne a meno.

E voi, avete qualche prodotto del cuore per prendervi cura delle vostre ciglia? quale è il vostro mascara preferito?

Happy National Lash Day!

Bobbi Brown: Set Holiday Highlights Deluxe Collection

Beauty, beauty blog, cura della pelle, Eco Friendly, idratazione, Lipstick, Luxury Make up, Makeup, Mujer, new post, Prodotti Skincare, shopping, Skincare, trucco

Un brand che sono sempre stata curiosa di provare ma non avevo avuto l’occasione è quello fondato dalla meravigliosa truccatrice Bobbi Brown, il brand fa parte della Estee Lauder Companies che è in posseso anche del marchio MAC Cosmetics.

Il costo del set, a prezzo pieno, è di 99 euro e include 9 prodotti in formato deluxe e una pochette dorata molto carina. Se vi iscrivete alla newsletter del sito Bobbi Brown avrete il 15% di sconto sul primo ordine.

Foto del sito ufficiale di BOBBI BROWN

Questo kit contiene:

• Smokey Eye Mascara
• Extra Lip Tint in Bare Raspberry
• Crushed Oil-Infused Lip Gloss in New Romantic
• Long-Wear Cream Shadow Stick in Dusty Mauve


• Mini Vitamin Enriched Face Base: Questo prodotto è perfetto per quelli che chiedono se si deva applicare un primer prima del make-up. La cosa fondamentale è idratare la pelle, il primer non è obbligatorio. Questa crema però è stata sviluppata come primer/idratante, cioè abbiamo i due prodotti in uno (it’s fantastic!). Formulata con burro di karitè e vitamine B,C ed E è l’alleato perfetto per la nostra pelle. Adatto a: tipo di pelle da normale a oleosa.

Tipo di prodotto: Multitasking


• Mini Extra Repair Eye Cream: Un prodotto che promette di ridurre l’aspetto delle occhiaie e delle rughe, illuminando lo sguardo. Tra gli ingredienti troviamo: • Complesso riparatore extra infuso con peptidi di Argireline
• Caffeina
• Acido ialuronico
• Estratto di Oliva
• Glicerina
• Burro di Karitè


• Mini Soothing Cleansing Oil: L’olio detergente più amato dalle Bobbi Brown addicts, con un mix di oli naturali, rimuove le impurità e anche il make up a lunga tenuta.


• Mini Extra Illuminating Moisture Balm in Bare Glow: Un balsamo luminoso e idratante disponibile in 3 tonalità: Bare Glow, Pink Glow e Golden Glow. Va applicato dopo la detersione o la skincare routine per un finish glowy skin.


• Mini Instant Long-Wear Makeup Remover: Struccante Bifasico delicato che rimuove, all’istante, il makeup waterproof e a lunga tenuta. (sul sito del brand è SOLD OUT)


• Travel Bag

Qui su MAMB è stato testato e devo dire che ADORO diversi prodotti di questo set. Il primo che mi ha stupita è stato il Primer/crema idratante, seguito dalla crema contorno occhi che fa in modo che non si creino pieghe nella zona. l’ombretto in stick è favoloso, facilissimo da sfumare e una volta asciutto non si sposta. Il mascara di facile applicazione fa il suo dovere senza appesantire lo sguardo. Guarda l’unboxing video QUI

Una cosa da dire però, per coloro interessati ai prodotti organici, vegani e cruelty-free è che non tutti i prodotti Bobbi Brown sono Organici o vegani e che il brand distribuisce i prodotti in Cina dove è obbligatorio, per legge, che il makeup venga testato sugli animali. Per questa ragione vi consiglio di leggere la descrizione dei prodotti dove sarà evidenziato se e vegano o meno.

Nel sito trovate anche informazione riguardo ai compromessi che sta prendendo il brand per diventare sempre più ecosostenibile inoltre troverete il progetto che hanno per aiutare tutte le donne del mondo a combattere la discriminazione di genere attraverso l’educazione.

Dior Forever Liquid Lipstick

Beauty, beauty blog, dior, Dior Makeup, Lipstick, Liquid lipstick, Luxury Make up, Makeup, shopping, trucco

Un rossetto liquido opaco a lunga tenuta che vi lascerà senza parole.

La Maison Dior non smette di stupirci, dai prodotti ricaricabili alla formulazione di prodotti con ingredienti naturali che fanno del make-up Dior un make-up multitasking.

Peter Philips, Direttore Creativo di Dior Make-Up, ha concepito una gamma di 11 tonalità che va dal Nude al Rosso, il prodotto promette oltre 12 ore di tenuta, un finish mat no transfer e una sensazione di pelle nuda in quanto ultra pigmentato ma leggero come un velo. Su DIOR viene descritto come un prodotto di semplice applicazione in quanto il applicatore, a forma di petalo, preleva la giusta quantità di prodotto e permette disegnare sulle labbra con molta precisione.

E qui su Me and My Blush è stato testato, ho deciso di provare le due tonalità iconiche della Maison la 999 Rouge e la 100 Forever Nude.

Per prima cosa vi parlo del prezzo, ha un costo di 42 euro sul sito DIOR, se volete risparmiare un po’ vi consiglio di acquistare la collezione su Marionnaud dove troverete al momento tante offerte.

Passiamo al packaging, raffinato e delicato come tutti i prodotti DIOR.

L’applicatore, una garanzia, diverso da tutti gli applicatori che ho mai provato, rispetta la sua promessa, rende l’applicazione del prodotto molto semplice e precisa GUARDA QUI IL VIDEO.

Sono molto pigmentati e basta una passata per vedere il colore intensamente, bisogna aspettare che asciughi dopodichè il rossetto resta lì per diverse ore senza mai macchiare la mascherina.

La sensazione che ho avuto con altri liquid lipstick è stata quella di avere le labbra secche, con il liquid lipstick di DIOR non è mai successo, a volte dimentico di indossarlo perchè non sembra di avere niente sulle labbra.

Tonalità, niente da dire la 100 Forever Nude è la mia tonalità del cuore da un po’, trovavo un po’ di difficoltà per acquistare un ROUGE che mi stesse bene ma questa, questa Rouge 999 di Dior Mon Amour, sta bene a tutti. Quindi il mio voto è 10/10 e Oh la la! J’adore ce Rouge!

E voi? lo avete provato? fatemi sapere nei commenti.

Skincare: Non solo creme

Beauty, beauty blog, cura della pelle, fitness, Makeup, Mujer, pennelli, Prodotti Skincare, Skincare, trucco

Una corretta skincare routine non si tratta soltanto di applicare prodotti adatti al nostro tipo di pelle.

Prendersi cura della pelle va oltre a toner, sieri e maschere. Bisogna fare attenzione ad altri fattori come idratazione, alimentazione bilanciata, esercizio fisico e, inoltre, i prodotti e accessori make-up che adoperiamo ogni giorno.

Inizio con gli accessori make-up, tutto quello che tocca il nostro viso (mani incluse) deve essere pulito, altrimenti rischiamo di portare sul viso dei batteri che ci procureranno problemi cutanei tra cui brufoli, macchie e rossori.

Photo by Ray Piedra on Pexels.com

I pennelli e le spugnette make-up ad esempio dovrebbero essere puliti ad ogni utilizzo, potrebbe sembrare faticoso lavare con acqua e sapone ogni giorno i nostri accessori ma una soluzione c’è ed è lo spray detergente istantaneo per pennelli, che non solo toglierà le impurità alle setole ma anche il colore dei prodotti che abbiamo usato. Bisogna ricordare però che non sostituisce la detersione dei pennelli che, a questo punto, si può realizzare ogni 2/3 giorni al massimo.

Bisogna evitare anche di mettere i pennelli in borsa in quanto potrebbero entrare in contatto con batteri che finirebbero poi sulla nostra pelle.

I prodotti Make-up hanno un ruolo importante nella cura della pelle, bisognerebbe fare attenzione alla loro composizione e ingredienti così come alla data di scadenza di essi, il mascara ad esempio va cambiato ogni 6 mesi…

Adesso parliamo della alimentazione; ci sono alimenti che aiutano, grazie alla loro composizione, a mantenere la nostra pelle in salute. Altri invece sono responsabili della perdita di elasticità, tono e la comparsa di brufoli.

Photo by Ella Olsson on Pexels.com

L’esercizio fisico invece aiuta alla circolazione, elimina le tossine e aumenta la produzione di collagene, inoltre abbassa i livelli di cortisolo che è legato alla riduzione del collagene e conseguentemente alla perdita di tono e luminosità.

Photo by Burst on Pexels.com

Per ultimo, ma non meno importante, bisogna parlare dell’ idratazione perché nemmeno la crema più costosa potrà combattere da sola i segni tipici di disidratazione come lo sono la sensazione della pelle tesa che tira, la secchezza o il colorito spento.

Photo by Izabella Bedu0151 on Pexels.com

Con questi piccoli accorgimenti la tua Skincare Routine sarà completa.

Victoria Arellano.

MiiN Saldi

BEAUTY ADVICE #1 Detersione e idratazione della pelle

Beauty, beauty blog, cura della pelle, Eco Friendly, idratazione, Luxury Make up, Makeup, new post, pennelli, Senza categoria, shopping, skincare, Skincare, trucco

Hello Beauty lovers! Oggi vi parlo di skincare, molte volte sento alcune persone dire che non seguono una Skincare routine perché non hanno tempo o sono pigri e non conoscono bene il mondo della cura della pelle. Oggi voglio dirvi che non c’è bisogno di spendere ore per prendersi cura della pelle, certo chi lo fa sarà privilegiato e riuscirà a mantenere il buon stato della sua pelle più a lungo.

Ci sono comunque dei piccoli accorgimenti per migliorare e mantenere la nostra pelle in salute, il primo è la detersione, fondamentale, anche se non si usa Make up. Durante il giorno particelle di sudore e altri elementi si depositano nei pori ed è essenziale detergere la pelle in maniera tale che i pori non vengano ostruiti e non si creino dei problemi dermatologici.
Se invece ci si trucca andrà a complementare la routine lo struccante.

Il secondo accorgimento è la temperatura dell’acqua, se laviamo il viso con acqua troppo calda rischiamo di dilatare i pori, cosa problematica per quelli con un tipo di pelle grassa in quanto aumenta la produzione di sebo; si rischia anche di disidratare la pelle in quanto l’acqua calda rimuove gli oli essenziali, il che per quelli con pelle secca sarebbe un incubo.

E allora vi chiederete, quindi l’acqua deve essere fredda?

No, non è neanche quella la soluzione perché l’acqua fredda restringe i pori quindi potrebbe bloccare le particelle e fare che la detersione sia completamente inutile inoltre non permette un successivo assorbimento dei prodotti di Skincare.
I dermatologi consigliano di lavare il viso con acqua tiepida, la pelle non deve sentire il cambio di temperatura.

Arriviamo al terzo accorgimento ed è l’idratazione, bisogna applicare una crema idratante, anche se si ha un tipo di pelle grassa o con tendenza acneica, la pelle va idratata con un prodotto adatto alla sua tipologia. Quale scegliere? Il mio consiglio è sempre quello di rivolgersi a un dermatologo, soprattutto se si hanno problemi di acne o altro.

Trova i tuoi prodotti preferiti a prezzi fantastici LOOKFANTASTIC

Consiglio sempre di provare il prodotto prima dell’acquisto in quanto non costano poco e non si può essere certi che funzioneranno e saranno adatti ai nostri bisogni, potete chiedere un campione di qualsiasi prodotto, provarlo per almeno una settimana e decidere successivamente se acquistarlo o meno.

Vi assicuro che, se non sapete da dove iniziare, con una buona detersione e la crema idratante giusta la vostra pelle vi ringrazierà…

Fresh Rose Face Mask

Beauty, beauty blog, Belleza, cuidado para la piel, Prodotti Skincare, shopping, Skincare

Una coccola che rigenera la pelle più stressata

Rose Face Mask Maschera Viso Idratante Alla Rosa
(immagine cortesia di Sephora.it)

Oggi vi vorrei parlare di un prodotto che, mi ha salvato la pelle letteralmente. Non so se vi sia mai capitato di vedere qualche sfogo e non resistere a stare fermi? A me è capitato, non so perché ma una sera, dopo la detersione, mi sono ritrovata con 3/4 sfoghi infiammati. 

Presa dalla disperazione ho iniziato a cercare tra i miei prodotti qualcosa che mi aiutassi a sistemare tutto, ho trovato tra i miei prodotti da testare la Rose Face Mask di Fresh. Non ho esitato un minuto e ho applicato il prodotto perché so che l’olio di rosa e gli estratti di rosa hanno delle proprietà antinfiammatorie, lenitive, calmanti, cicatrizzanti e nutrienti, adatti a tutti i tipi di pelle; anche a quelle più sensibili. 

Il profumo piacevolissimo, una maschera con acqua e petali di rose e:

– Aloe vera ed estratto di cetriolo famosi per le loro proprietà calmanti, lenitive e rinfrescanti.

РT̬ verde, antinfiammatorio e antiossidante naturale.

– Porphyridium cruentum, un’alga rossa con elevate proprietà antibatteriche, antivirali, antinfiammatorie e antiossidanti.

La mattina seguente, non avevo la pelle infiammata, era come se non fosse successo nulla, inoltre la pelle aveva un aspetto liscio e morbido. Uno spettacolo. Ho deciso di applicarla due volte alla settimana e lasciarla il maggior tempo possibile ovvero 10 min. La pelle assorbe il prodotto e, come da istruzioni, bisogna risciacquare.

Non pensavo fosse possibile, ma vi giuro non appena finirò tutti i campioncini e i formati Deluxe che mi hanno regalato, acquisterò la full size perché è un prodotto molto valido soprattutto per quelli che hanno la pelle sensibile o con tendenza acneica. 

Mi piace perché con prodotti naturali abbiamo una opzione per aiutare a lenire la nostra pelle senza l’aiuto di farmaci. 

Il prodotto viene in formato da 30ml (26 euro) e 100ml (64 euro) su sephora.it

E se volete provarla trovate anche i cofanetti: 

Cofanetto Regalo Natalizio di Fresh
Day & Night Rose Mask DuoCofanetto Regalo Natale
(immagine cortesia di Sephora.it)
FRESH Cofanetto Regalo Trattamenti Viso Di Maschere Idratante E Anti-Age
(immagine cortesia di Sephora.it)

SUBLIMAGE LE TEINT CHANEL

Beauty, Luxury Make up, Makeup, shopping, Skincare, trucco

Dove make-up & skincare si incontrano per darti la pelle più luminosa e idratata che ci sia! 

Oggi vi parlerò del fondotinta, il prodotto più importante dopo la crema idratante, colui che vi renderà Sublime. È il prodotto base, complicato da scegliere e potenziatore della bellezza e l’aspetto della nostra pelle.

Vista la tipologia della mia pelle (mista/ grassa) tendo ad acquistare dei prodotti matte, sempre e comunque. Ne ho provati tantissimi e sono rimasta sempre con quelli 3 o 4 che funzionavano bene. Il problema era, a volte il fatto che la pelle diventasse un po’ secca in determinate zone. 

Questo fatto mi portava ad affidarmi sempre di più alla skincare pre trucco. 

Quest’anno però guardando recensioni e video su TikTok @glamzilla ho trovato quello che chiamerei “Il Fondotinta Perfetto” si, sono andata in profumeria (per non rischiare di acquistare la tonalità sbagliata) e ho chiesto di provare il fondotinta Sublimage Le Tint di Chanel.

Dopo la prova e senza riflettere troppo ho deciso di prenderlo perché non è soltanto un fondotinta ma un trattamento/makeup, il che vuol dire che velocizza il tutto per me, è perfetto da applicare la mattina quando non ho a disposizione molto tempo perché devo sistemare i bambini, portarli a scuola e andare a lavorare. 

Fondotinta Sublimage Le Teint Chanel e campioncini della Maison

Di cosa si tratta?

Parliamo di un fondotinta in crema generatore di luce, un fondotinta al quale è stato aggiunto l’acqua concentrata di vaniglia di Madagascar, la vaniglia è un antiossidante naturale ed è molto usata nelle formule per la pelle in quanto compie un effetto rigenerante. SUBLIMAGE LE TEINT ha nella sua formula la polvere di diamanti, che riflessa la luce in un modo TOP, dona una luminosità senza paragoni al viso. Inoltre è un prodotto non comedogeno.

Texture cremosa, effetto seconda pelle, sensazione piacevole e tenuta molto buona.

La pelle non solo appare sana e luminosa ma anche dopo lo struccante resta idratata e con aspetto healthy. 

Anche se stiamo parlando di un prodotto con finish satin, credetemi, non si diventa lucidi.

Coprenza modulabile, quindi per un look più “naturale” basta prelevare una piccola quantità di prodotto (con la spatola) e applicare su guance, fronte e mento. Potete estendere il prodotto con le dita o con il meraviglioso pennello incluso nella confezione. 

Se invece avete bisogno di coprire di più, la procedura di applicazione è la solita ma aggiungendo un po più di prodotto anche in un secondo momento. A me riesce a coprire anche le occhiaia senza dover applicare correttore. 

Adatto a tutti i tipi di pelle, la mia mista grassa ma questo fondotinta in crema non mi ha fatto l’effetto oleoso che tanto preoccupa a quelle come me.

Un prodotto che fa il suo lavoro e che adoro!! 

C’è una versione un po’ più leggera, sempre della linea SUBLIMAGE ma L’ESSENCE DE TEINT il primo fondotinta in siero Chanel. 

SUBLIMAGE LE TEINT ha un costo di 130€ Guarda il video su @victoriarellano

SUBLIMAGE L’ESSENCE DE TEINT invece ha un costo di 140€ 

Lo trovate sul sito della maison: www.chanel.com

Su sephora.it

Lo avete provato? fatemi sapere come vi siete trovati?

XOXO

Wishful THIRST TRAP JUICE

Beauty, Prodotti Skincare, shopping

Buongiorno make-up lovers, oggi vi parlo di un prodotto fondamentale nella nostra  skincare routine, il siero, un elemento che può avere diverse funzionalità, per esempio:

  1. Dare luminosità al viso.
  2. Ridurre le rughe.
  3. Eliminare imperfezioni. 

Quando parliamo di siero parliamo di una formula ultra concentrata que potenzia l’efficacia della crema que applichiamo successivamente. La sua texture è liquida e acquosa per favorire l’assorbimento veloce e per riuscire a ottenere risultati visibili nel minore tempo possibile.

Il Thirst Trap Juice del brand di Huda beauty, Wishful, si presenta in due formati full size (30ml) 47 euro e mini o travel size (10ml) io ho deciso di provarlo e ho acquistato la mini size (10 ml) sul sito di sephora.it al costo di 19 euro.

Thirst Trap Juice Wishful formato travel size
Thirst Trap Juice di Wishful By Huda Beauty (travel Size) 19 euro

È un prodotto adatto a ogni tipo di pelle e gli ingredienti principali sono:

  1. Acido Ialuronico: un elemento che si trova naturalmente nel organismo, con proprietà idratanti, aiuta la pelle a mantenere la sua forma e dona resistenza contro gli agenti esterni. Con il passo del tempo però la quantità prodotta dall’organismo si riduce e questo nuoce sulla salute e l’aspetto della pelle e le articolazioni. 
  2. Niacinamide: un ingrediente con proprietà lenitive e antinfiammatorie aiuta a ridurre i rossori e le irritazioni, aiuta a ripristinare la barrerà cutanea e a migliorare l’aspetto delle discromie della pelle. 
  3. Peptidi: proprietà rassodanti e aiutano a ridurre e a prevenire gli effetti del invecchiamento cutaneo. Andrebbero usati con costanza, ci vogliono almeno 10 giorni (se usati da soli) per ottenere risultati visibili.
  4. Malvarosa: naturale proprietà idratanti.
  5. Aloe vera: usato sa secoli per le sue proprietà lenitive. 

Quindi abbiamo un siero creato appositamente per potenziare i benefici di tutti gli ingredienti che lo compongono e che promette:

  1. Idratazione e Glow istantaneo.
  2. Pelle rimpolpata e forte (dopo 10 giorni di utilizzo) 
  3. Pelle liscia e rassodata (dopo 28 giorni di utilizzo)

Non comedogenico, cruelty free e vegano. Potete trovare altre info su https://hudabeauty.com/us/en_US/serums-and-oils/thirst-trap-juice-ha3-peptide-serum-WF00029M.html

Adesso parliamo del mio test:

Ho un tipo di pelle mista/grassa, qualche brufolo o punto nero (penso per motivi ormonali) e niente discromie.

Ho applicato il prodotto tutte le sere, per 15 giorni, dopo la doppia pulizia e prima della crema idratante (durante lo stesso periodo ho applicato Protini Polypeptide Cream di Drunk Elephant ) e, devo dire che mi sono trovata benissimo, la mia pelle era molto luminosa, i brufoli e le imperfezioni sono scomparse quasi completamente.

Le rughe o linee di espressione non sono scomparse e non si sono attenuate, penso che per quello ci sia bisogno di qualche iniezione di acido ialuronico ma, la mia pelle aveva un aspetto bellissimo, tanto che ho deciso di acquistare il siero nel formato full size.

E voi avete mai provato questo siero? Come vi siete trovati?

COME PRENDERSI CURA DELLA PELLE DOPO L’ESTATE.

Beauty, Eco Friendly, Prodotti Skincare, Skincare

Siamo arrivati, dopo mesi di sole, temperature alte e umidità è molto probabile che la nostra pelle abbia bisogno di riprendersi per tornare ad essere luminosa, tonica e con alcuni problemi causati dalla occlusione dei pori.

Le temperature si abbassano e, se siamo rientrati in città, dobbiamo fare i conti con i fattori esterni come lo smog. Quindi la nostra skincare routine dovrà lavorare per ripristinare l’equilibrio della nostra pelle:

Iniziamo:

  • Esfoliante: (non più di una volta a settimana) aiuterà a togliere le cellule morte dalla superficie della pelle, ci sono anche i peeling ma se scegliete questi ultimi, vi consiglio di andare da un dermatologo.
  • Maschera detox: per pulire i pori in profondità e togliere qualsiasi eccesso di sudore e make-up che gli stia coprendo.
  • Vitamina C: per minimizzare i danni causati dai raggi UV. Uniformare il colore della pelle, darle luminosità e idratarla.
Sephora Super Serum Eclat 30ml 19,99 euro, The Ordinary Sospensione Di Vitamina C + Sfere Di HA 7,99 euro. https://www.sephora.it/p/sospensione-di-vitamina-c-%2B-sfere-di-ha-502461.html

  • Crema idratante: adesso possiamo passare ad una crema un po’ più ricca in quanto fattori come il cloro, l’aria condizionata, l’acqua salata e i raggi UV ci hanno lasciati con la pelle un po’ secca.
Resilience Multi Effect – Estee Lauder https://www.esteelauder.it
  • SPF: bisogna applicarla TUTTO l’anno, i raggi UV sono sempre qui… (anche di inverno)

Non dimenticate che anche quello che mangiamo ha una forte influenza sullo stato della salute della pelle, quindi tanti alimenti ricchi di antiossidanti e abbastanza acqua per mantenervi idratati.

Questi sono alcuni dei prodotti con i quali mi trovo benissimo, vi ricordo però che tutto dipenderà del modo in cui la vostra pelle reagirà alle formule. Per questo vi consiglio di chiedere dei campioni o di acquistare, in un primo momento, i formati da viaggio cosi che possiate valutare se vale la pena investire in un determinato prodotto.

Peeling Solution Dr. Jart+

Beauty, beauty blog, cura della pelle, new post, Prodotti Skincare, Senza categoria, Skincare

E andiamo avanti con i prodotti Peeling DIY, questa volta tocca alla maschera DERMASK Peeling Solution di Dr Jart+ una maschera due step che ero curiosissima di provare. Anno scorso quando è iniziata questa storia del COVID, indossando la mascherina ho iniazto ad avvertire problemi di maskne non indifferenti, l’unica soluzione è stata fare un peeling chimico in una clinica estetica.

Adesso però dopo aver capito che, per alleviare il maskne, bisogna seguire dei passi specifici mi piace cercare alternative per avere la pelle sana. Ho deciso cosi di provare questa maschera che ha delle recensioni fantastiche è costa veramente poco (5,90 euro) la trovate su www.sephora.it

E una maschera che esfolia delicatamente la pelle, riequilibra il suo PH e migliora l’aspetto della carnagione e pulisce i pori in profondità. Sono due step, il primo consiste in applicare l’essenza esfoliante sulla pelle pulita e massaggiarla delicatamente con i granelli di zucchero. Il secondo step si applica la maschera riequilibrante PH e si lascia agire per 3-5 minuti, prima di ritirare la maschera massaggiate delicatamente per eliminare le cellule morte, fate attenzione che il prodotto non vada negli occhi, sciacquate con abbondante acqua tiepida ed eseguite la vostra skincare routine.

La prima sensazione che ho avvertito è stata quella di un leggero pizzicore e l’effetto bolle tipo gassosa il che è stato divertente.

Dopo aver sciacquato il viso la mia pelle aveva un aspetto un po’ più chiaro ma niente di miracoloso come ho letto in alcune recensioni, forse andrà fatta più di una volta al mese per vedere risultati duraturi.

Non so se la riacquisterei in quanto ci sono tantissime maschere di Skincare che costano meno e offrono dei risultati immediati.

E voi, avete usato questo prodotto? o preferite eseguire queste procedure da un professionista del settore?

Vi leggo.

Trattamento rimodellante anti cellulite corpo

COMFORT ZONE BODY STRATEGIST

Autoestima, Beauty, beauty blog, cura della pelle, Eco Friendly, new post, Prodotti Skincare, shopping, Skincare

E come sapete quando parliamo di cura della pelle o skincare non facciamo riferimento soltanto al viso ma a tutta la pelle del nostro corpo, quindi oggi parleremo di Body Care e una linea che aiuterà, insieme a un po’ di attività fisica, a riattivare la circolazione, rimodellare, snellire e rassodare. Un percorso che ci aiuterà a ottenere risultati visibili e a mantenerli.

Da quando sono diventata mamma, ho iniziato ad avvertire gonfiore alle gambe, ho provato i rimedi della nonna e seguito i consigli di mia madre, purtroppo però non ho mai avuto dei risultati immediati e duraturi quindi mi sono rivolta alla medicina per capire cosa mi stesse accadendo e perché. Ho fatto una ecografia Doppler per assicurarmi di non avere problemi di vasodilatazione o circolazione, la dottoressa mi ha raccomandato le calze contenitive da mettere d’estate (AIUTO!!)

Ho continuato però a indagare, e alla fine la mia estetista mi ha fatto conoscere una linea di prodotti studiata per garantire dei risultati visibili e mantenerli nel tempo.

Il brand è Comfort Zone, e propone diversi trattamenti tutti disponibili su it.comfortzoneskin.com

In questo post però parlerò della mia esperienza con i prodotti scelti in base ai miei bisogni, adesso che il caldo sta dando il meglio di se il che per me è uguale a “Gambe Gonfie” mi hanno proposto il trattamento Cellulite che consiste in 3 prodotti o step:

  • Peel Scrub: uno scrub a doppia azione con particelle naturali di silice e scorze d’arancia e il 10% di alfa-poli-idrossiacidi (AHA o Acidi della frutta) per un’efficacia levigante immediata. Bisognerebbe però fare molta attenzione se usato d’estate in quanto gli AHA aumentano la sensibilità della pelle al sole quindi va messa una protezione solare alta o fatto durante l’inverno.
  • Cream Gel: una crema gel liposomiale per il trattamento della cellulite edematosa (poco visibile e dovuta a problemi di circolazione o a uno stile di vita sedentario) accompagnata da ritenzione idrica con sensazione di gambe pesanti. Questa crema, grazie alle proprietà della caffeina, favorisce la microcircolazione riducendo così la ritenzione idrica.
  • Thermo Cream: Una crema a doppia azione vasale e lipolitica, efficace nel ridurre gli inestetismi della cellulite localizzata e prevalentemente adiposa (si concentra nei fianchi e sulle cosce, non è dolorosa ed è morbida, si avverte solitamente per aumento di grassi nella dieta e una mancanza di esercizio fisico)

Il trattamento se applicato con costanza e, naturalmente, accompagnato di un minimo di attività fisica e una dieta bilanciata promette dei risultati visibili e duraturi, nel salone https://www.igiannini.com mi hanno fatto questo trattamento con due massaggi la prima fase un massaggio riattivante e la seconda la mia estetista ha adoperato un Wood roller per rimodellare. Dopo 35 min di trattamento ho notato la differenza, gambe leggere e una sensazione piacevolissima.

se siete curiose vi consiglio di trovare il centro più vicino a voi e chiedere a un professionista Comfort zone riguardo al trattamento più adatto alle vostre esigenze.

Un altra cosa importantissima è quella di bere tanta acqua, altrimenti neanche la crema più specifica vi darà i risultati desiderati.

Per sapere di più it.comfortzoneskin.com

SKINCARE LOUNGE LANCOME

Beauty, beauty blog, Prodotti Skincare, Skincare, trucco

Oggi vi parlerò di un evento al quale sono stata invitata da Sephora, una seduta Skincare LANCOME, purtroppo non mi è stato permesso di fare il video (per motivi di privacy) ma vi racconterò come è andata lo stesso.

La consulente Lancome è stata carinissima sin dall’inizio, si è interessata alla mia skincare routine e ai prodotti che uso normalmente, dopo un check up dello stato della mia pelle (stressata dalla mascherina) mi ha struccata è ha iniziato a propormi dei prodotti in base alle mie esigenze.

Una delle cose più belle della seduta, oltre alla scoperta delle novità LANCOME, è stato il massaggio che mi ha fatto mentre applicava i prodotti, dopo una lunga giornata di lavoro ero non felice, di più…

Il primo prodotto che mi ha fatto provare è stato il siero ADVANCED GENIFIQUE, un concentrato attivatore di giovinezza adatto a tutti i tipi di pelle che promette risultati in solo 7 giorni di utilizzo mattina e sera, studiato per accelerare il recupero della pelle, un prodotto con probiotici e prebiotici che vanno a mantenere l’equilibrio del microbioma (ecosistema vivente) della superficie della pelle.

Il secondo prodotto è stato il siero per il contorno occhi, dotato di un applicatore meraviglioso che mi ha fatto sentire al settimo cielo.

La crema idratante Hydra Zen. Perfetta per chi, come me ha la pelle con tendenza grassa. Texture gel che si assorbe rapidamente, idratando la nostra pelle. A base di estratti di Rosa, Peonia e Moringa, lenisce e protegge dagli agenti esterni che causano disidratazione.

TONIQUE DOUCEUR, l’alleato per la routine struccante, il tonico senza alcool arricchito con estratti vegetali che tonifica e rimuove ogni traccia di impurità lasciando la pelle pronta per la Skincare routine quotidiana.

Passiamo quindi alla linea RÉNERGIE con la crema MULTI LIFT ULTRA, con estratto di semi di lino, una crema antiage / effetto lifting un must che può essere usato giorno e notte. Idratazione 24h

RÉNERGIE MULTI LIFT ULTRA CREMA CONTORNO OCCHI, effetto filler e lifting con acido ialuronico di ultima generazione, va ad attenuare le rughe, levigate e idratare il contorno occhi. Va applicata, come la crema idratante dopo aver deterso il viso e applicato il siero.

Sul sito di @lancomeofficial trovate anche un test per capire quale è la crema più adatta alle vostre necessità, inoltre trovate informazioni più dettagliate riguardo ai prodotti in foto e potete anche imparare un po’ di Skincare con il loro podcast #skinstories

Io ho iniziato a usare tutti i prodotti, devo dire che la texture è leggera e la sensazione e profumo sono piacevoli. Non so se riacquisterei la Crema RÉNERGIE MULTI LIFT ULTRA in quanto la mattina mi sveglio con la pelle più lucida del solito.

Spero tanto che sia stato utile questo articolo e vi auguro una bellissima giornata.

Besitos

Pedicure a casa

Patchology Poshpeel Pedicure

Beauty, beauty blog, cura della pelle, new post, Prodotti Skincare, shopping, Skincare

Hello people! oggi vorrei raccontarvi di un prodotto che, da quando l’ho scoperto, è diventato un must nella mia routine. è il Poshpeel Pedicure del brand Patchology, questo marchio mi piace per la ricerca ed efficacia, propone dei prodotti che possono essere usati in qualsiasi momento e darvi risultati immediati… Ad esempio, parliamo della pedicure nel salone, una coccola si ma, vi è mai capitato dopo qualche giorno di rivedere delle pellicine o i talloni un po’ secchi o screpolati?

Ok, anche a me, ma un giorno una estetista mi ha proposto un trattamento che aveva un costo di 30 euro circa (oltre a quello della pedicure), il risultato mi piacque molto ma, cosa erano quei calzini che aveva usato? ho fatto così partire le mie abilità di ricercatrice per trovare velocemente questo meraviglioso prodotto.

In pratica è un trattamento esfoliante e idratante con AHA e BHA, per essere più precisa, acido glicolico, acido salicilico, acido lattico, acido citrico ed estratti botanici. Consiste nell’uso di due calzini in tessuto nei quali bisogna versare una pozione magica attivatrice, indossarli e lasciarli in posa da 1 a 1 ora e mezza, dopodiché bisogna sciacquare e asciugare i piedi.

La prima cosa che dovete sapere è che i piedi risulteranno subito morbidissimi ma, l’effetto di peeling e quindi “cambio pelle” inizierà nei giorni successivi dal terzo o quinto giorno in poi. Quanto durerà questo processo? altri 7 giorni, sembra molto ma credetemi, ne vale la pena.

Risultato? piedi da neonato per un costo di 13 euro circa su http://www.sephora.it se invece volete vedere altri prodotti e conoscere meglio il brand Patchology allora potete andare su https://patchology.co.uk e trovare il Patch che fa per voi.

Voi avete provato il brand? come vi siete trovati? vi leggo.

WISHFUL YO DETOX, SCRUB VISO E CORPO

Beauty, beauty blog, cura della pelle, Eco Friendly, Makeup, new post, Prodotti Skincare, Senza categoria, shopping, skincare, Skincare

In ogni skincare routine c’è un passo fondamentale che permette e rende possibile il corretto assorbimento di tutti i nutrienti contenuti nei nostri prodotti di Skincare. Questo passo si chiama scrub o esfoliazione, senza una corretta esfoliazione la pelle rimane con uno stratto di cellule morte che rende inutile la applicazione dei prodotti.

YO Detox, WISHFUL by Huda Kattan

Wishful è un brand creato da Huda Kattan (Huda Beauty) ed è la linea di skincare proposta dalla Imprenditrice Beauty. Questo scrub è la versione intensiva del Yo Glow Enzime Scrub, che Huda consiglia di usare tutti i giorni, mentre Yo Detox (ideato per il marito) andrebbe bene una o due volta a settimana.

Vi starete chiedendo quale è la differenza fra uno e l’altro, fondamentalmente la formula del YO DETOX contiene carbone purificante per affinare i pori mentre rimuove le impurità, entrambi i prodotti sono adatti a tutti i tipi di pelle e assicurano un effetto fresco, più giovane e pulita senza irritarla o arrossarla.

Il prodotto è fra le novità di www.sephora.it (39 euro) e rimuove l’eccesso di sebo, riduce i punti neri, elimina le cellule morte e aiuta anche a evitare problemi di peli incarniti, quindi può essere usato benissimo oltre che nel viso e décolleté nella zona delle ascelle.

È un prodotto vegan, senza ingredienti di origine animale. per la lista di ingredienti potete andare su www.hudabeauty.com

Consigli di uso:

Applicare una generosa quantità sulla pelle pulita e asciutta.

Massaggiare delicatamente con movimenti circolari per rimuovere le cellule morte e le impurità.

Sciacquare bene con acqua calda.

Io ho provato il prodotto, ho la pelle sensibile e non ho avuto nessun problema, ho notato un effetto immediato, la pelle risulta morbidissima e luminosa, la cosa migliore sarebbe applicarlo prima della doccia perché vedrete come cadono delle particelle per donarvi una pelle super glow!

Se avete modo di provarlo o se lo avete già provato fatemi sapere come vi siete trovati, vi leggo…

Cosa NON Regalare alla mamma per la sua festa.

Beauty, beauty blog, Makeup, Prodotti Skincare, shopping, Skincare

Hola a tod@s! mancano pochi giorni alla Festa della Mamma e la mia purtroppo non abita in Italia, quindi io il regalo l’ho fatto da lontano, chiaramente ho deciso di regalare a mia madre un trattamento viso con una crema idratante, un siero antimacchie, anti-age e la protezione solare (anche lei ama il make up e i prodotti skincare).

Ci sono infinità di regali da fare alla mamma, io però non vi farò la proposta della macchinetta del caffè o il set di coltelli, andiamo quelli sono regali per la casa. Quando facciamo un regalo, specialmente alla donna che sa tutto di noi e che si è presa cura di noi incondizionatamente, questo deve essere dedicato a lei.

Qualcosa che la faccia rilassare, un trattamento dall’estetista, una seduta dal parrucchiere, un cofanetto beauty o il suo profumo preferito, un braccialetto… La possiamo invitare a cena, preparando noi da mangiare e sistemando successivamente il resto mi raccomando non deve lavorare.

Inoltre ricordate che la mamma ha bisogno di coccole sempre, quindi non aspettare la sua festa per comprarle un fiore o per dimostrarle quanto tieni a lei.

Se le avete già preso qualcosa, lasciate un commento, vi leggo…

COME HO RISPARMIATO E AIUTATO IL PIANETA CON UN GESTO

Beauty, beauty blog, cura della pelle, Eco Friendly, Makeup, new post, Prodotti Skincare, profumo, shopping, Skincare, trucco

Hello everybody! in occasione della Giornata Mondiale della Terra, vorrei parlarvi di un gesto con il quale sono riuscita a risparmiare e aiutare il pianeta. Non è un segreto per nessuno che ogni giorno produciamo una quantità non indifferente di rifiuti. Molti di noi riusciamo a riciclare e a fare la raccolta differenziata ma, sembra che il pianeta stia soffrendo sempre di più.

Su netflix sono riuscita a guardare dei documentari incredibili che mi hanno lasciato un po’ senza speranza. Ho iniziato a pensare in quale modo potevo fare di più. A me piace molto truccarmi quindi ho iniziato a studiare i brand che uso e a cercare di acquistare quelli che seguono delle linee guida Eco Friendly. Ad esempio YSL Beauty, loro hanno dei prodotti che hanno una confezione bellissima ma possono essere riutilizzate, come? ci propongono il prodotto e le ricariche. Lo stesso fa Dior che ha i rossetti personalizzabili e ricaricabili (quindi riesci anche a risparmiare). Guerlain lavora anche nella salvaguardia della materia prima che adopera per i prodotti e così via, ci sono e saranno sempre più alternative per evitare il aumento di rifiuti in una industria così grande come lo è quella del makeup.

Nella mia skincare routine non ho mai impiegato le salviette struccanti, non bisogna essere scienziati per capire che non rimuovono il trucco ma lo estendono nel viso e sono piene di sostanze che, a lungo andare, possono essere dannose per il nostro organismo quindi ho sempre usato i dischetti di cotone ma mi sono chiesta quale sarebbe stata un’alternativa valida…

Ho così cercato sul web e trovato un brand che ha una filosofia geniale, hanno creato un prodotto che va praticamente a eliminare l’uso delle salviette, i dischetti di cotone e lo struccante, si! hai letto bene, anche lo struccante. Sono le salviette riutilizzabili di Make up Eraser, io ho acquistato una  confezione con 7 dischi che, da un lato rimuovono il trucco con un effetto a ventosa e dall’altro compiono una azione esfoliante. Basta impregnare il disco con acqua tiepida, appoggiarlo sul viso per qualche secondo e successivamente, con movimenti circolari, rimuovere il trucco. 

Makeup Eraser, Salviette struccanti in tessuto eco friendly.
Salviette in tessuto, lavabili e riutilizzabili Makeup Eraser, confezione da 7, 25 euro su http://www.sephora.it

Possono essere utilizzati per applicare il tonico o per rimuovere le maschere viso, e si può impiegare con o senza struccante. Per lavarli bisogna metterli nella sua busta e infilarli in lavatrice insieme agli asciugamani a 60° 

Una confezione equivale a 3600 salviette, che sono il terzo rifiuto più prodotto al mondo, durano da 3 a 5 anni ed è un prodotto testato e approvato dai dermatologi, privo di sostanze chimiche, 100% vegan, eco friendly, approvato dalla EU e adorato da tanti.

Confezione da 7 salviette struccanti in tessuto, lavabili e riutilizzabili Makeup Eraser
Una per ogni giorno della settimana

Il brand propone altri prodotti e sui i loro canali social @makeuperaser e su www.makeuperaser.com potete trovare informazione aggiornata riguardante all’ambiente e alle loro iniziative. 

Trovate i prodotti sul sito www.sephora.it e la confezione che ho acquistato ha un costo di 25 euro. Pensa a quanto spendiamo in confezioni di salviettine o dischetti di cotone in 5 anni e vedi se è conveniente, se aggiungi il costo dello struccante poi… 

Io ho iniziato e anche se per alcuni può sembrare poco, so che se ci uniamo a questi movimenti possiamo dare un respiro al nostro pianeta che è bellissimo. 

Spero di essere stata d’ispirazione e che prendiate in considerazione di valutare il brand Make Up Eraser che offre un prodotto studiato e creato nell’interesse del medio ambiente.

Se vuoi vedere l’unboxing vai su: @meandmyblush

Besitos!

Profumi, Fragranze

Giornata Internazionale del Profumo

Beauty, beauty blog, Belleza, cura della pelle, Makeup, Mujer, new post, Prodotti Skincare, profumo, shopping

Siete mai stati trasportati indietro nel tempo? Sicuramente qualche volta vi è capitato di sentire un odore, un profumo, qualcosa che vi ha fatto tornare indietro (anche anni indietro) e vi ha portato a quel ricordo, una persona, un posto…

Dicono che il profumo non si scordi mai, che sia un accessorio del quale non si possa fare a meno. Il profumo secondo me è un’identità, una lettera di presentazione. È un’espressione della nostra personalità, passione, intriga, sensualità; c’è chi non può vivere senza (guilty as charged) c’è chi invece non lo gradisce, o non ha ancora trovato il proprio (come ha detto una volta #MarilynMonroe)

É per questo che i grandi maestri del profumo consigliano di sceglierlo con cura. Di capire come reagisce la nostra pelle alla fragranza, è talmente personale e intimo che non consiglio a nessuno di regalare un profumo a caso.

Parfum Collection, Femme de Mont Blanc, La Vie Est Belle (Lancôme), Yellow Diamond (Versace), J’adore (Dior), Libre (YSL), Mon Paris (YSL)

Oggi vorrei condividere con voi i consigli dell’Accademia del Profumo:

– Il profumo deve essere usato in modo delicato senza esagerare.

– Deve essere spruzzato nei punti giusti, collo e i polsi, punti in cui si “sentono le pulsazioni del cuore” e non va strofinato in quanto si spezzerebbero le molecole rovinandone l’equilibrio.

– Non si dovrebbe mai chiedere quale profumo si indossi perché è strettamente legato alla personalità e all’intimità della persona.

Invece sulla conservazione dei profumi Fabrice Penot e Chandler Burr, scent-reviewer del New York Times, affermano che i profumi devano essere conservati in frigorifero e che le regole di conservazione sono più o meno “le stesse che valgono per i vini.”

É sconsigliato tenerli in bagno in quanto ci sono troppi sbalzi di temperatura e molta umidità. Vanno quindi tenuti in un luogo fresco e lontani dalla luce.

Un accessorio immancabile, io ad esempio non mi sento completamente apposto senza. Per me il profumo è qualcosa di speciale, di unico, fa parte della mia routine quotidiana.

Condivido con voi un po’ di frasi sul profumo per celebrare questa giornata speciale:

Il profumo è il fratello del respiro. (Yves Saint Laurent)

Un profumo, è come un vestito nuovo. Vi rende Semplicemente meravigliose. (Estēe Lauder)

Il profumo è l’accessorio di moda basilare, indimenticabile, non visto, quello che preannuncia il tuo arrivo e prolunga la tua partenza. (Coco Chanel)

Nulla sveglia un ricordo quanto un odore. (Victor Hugo)

E così col inizio della Primavera vi lascio pensare alla passione, all’amore, alla sensazione di perdervi nel profumo irresistibile che vi fa perdere la testa…

Vic.

Smart Makeup Shopping:

Beauty, beauty blog, Makeup, new post, shopping, trucco

Quante volte vi siete trovate con 3/4 rossetti della stessa tonalità per poi utilizzare soltanto uno (diverso dai 3/4 acquistati) sono sicura che più di una volta, capita anche a me soprattutto quando vedo scritta la parola OFFERTA sul sito di sephora.it o in negozio. Noi donne siamo così, sentiamo a volte di non avere abbastanza prodotti o ci può prendere la idea di vedere una tonalità online e dire: Questo sicuramente mi starà benissimo e quando lo provi non la pensi più così.

Visto che capita con tutto il trucco in generale, ho deciso di scrivere questo post per cercare di creare un elenco dei fattori da prendere in considerazione prima dell’acquisto di un prodotto Makeup:

Prima parliamo dei prodotti immancabili, i basics, quelli fondamentali:

  1. Crema idratante: per un trucco ben riuscito la prima cosa che bisogna fare è preparare la pelle.
  2. Fondotinta: per un incarnato uniforme.
  3. Correttore.
  4. Bronzer o Blush: meglio trovare delle palette 3 in 1.
  5. Mascara.
  6. Lipstick.

La seconda, dobbiamo pensare: E’ un prodotto che possiedo? conosco il brand? è adatto al mio tipo di pelle?

Partiamo dal fondotinta (il prodotto più complicato da acquistare), deve essere adatto al nostro tipo di pelle (Secca, grassa o mista), bisogna capire se si vuole una light, medium o full coverage; deve assolutamente avere SFP nella sua composizione (altrimenti andate oltre) e la cosa più importante e a volte più complessa “Deve corrispondere alla tonalità della nostra pelle.”

Ci sono infinità di fondotinta in commercio, io devo scegliere le tonalità Matte perché ho la pelle grassa. I brand che ho provato e che finora funzionano benissimo per me sono:

Fondotinta effetto Matte adatto per pelle tipo grassa. Benefit Cosmetics, Mac Cosmetics e Makeup Forever.
Fondotinta effetto Matte Hello Happy, Studio Fix Fluid, Matte Velvet Skin
  1. Matte Velvet Skin di Make Up Forever, un fondotinta Full coverage con una tenuta di 24h. Quando lo uso posso addirittura saltare il correttore. 40,50€ sephora.it
  2. Hello Happy di Benefit Cosmetics con una medium coverage, sempre Matte. 32,90 € sephora.it
  3. Studio Fix Fluid di Mac Cosmetics. 35€su maccosmetics.it

Penso che l’investimento più importante da fare sia sul fondotinta, è la base del trucco e deve essere impeccabile per fare in modo che il resto sia ben riuscito.

Online si possono trovare mille offerte e anche i virtual try on, ma il mio consiglio è quello di andare in negozio e chiedere un campione del fondotinta per provarlo per qualche giorno ed essere sicure che faccia al caso vostro.

Come alternativa c’è un sito, findation.com, dove puoi trovare la tonalità del tuo fondotinta inserendo il brand e la tonalità che usi normalmente.

Correttori della linea Boing di Benefit Cosmetics

Il Correttore, salvavita, possiamo correggere e andare a illuminare e a dare profondità al volto. Attenzione però, è fondamentale acquistare la shade giusta per noi. Il mio preferito in assoluto Boing Brightening Concealer di benefitcosmetics.it tonalità n.3 un po’ pesca il che va a correggere perfettamente le occhiaie, purtroppo però mi è stato detto da Sephora che è fuori produzione quindi dovrò iniziare a provare finché non troverò quello giusto (Chi lo usava può piangere insieme a me)

Boing Cakeless Concealer 25,50€

Boing brightening Concealer 25,50€ (non si trova più!)

Boing Industrial Strength Concealer 25,50€ sephora.it

Il Bronzer e il Blush qui dovrai decidere in base ai tuoi gusti e al tuo stile di Make up. Il bronzer lo uso tantissimo perché dopo l’applicazione del fondotinta il viso perde un po’ di profondità e si appiattisce, quindi vado ad applicarlo in modo easy.

Hoola Benefit Cosmetics 38,90€ (Full size) 19,90€ (Travel size) 38,90 (kit Cheektopia 5 mini size blush e bronzer) sephora.it

Bronzer Hoola, Benefit Cosmetics

Il Blush, anche qui abbiamo molto da valutare, in polvere? in crema? liquido? o preferisci usare il tuo rossetto come blush? Sinceramente pensavo fosse stata solo mia madre quella che prendeva il rossetto e me lo dava sulle guance quando ero bambina; ma no, ho seguito da molto tempo la attività di make up artist famosissimi di YSL che dopo aver applicato il rossetto vanno con il pennello (delle polvere) a tamponare le labbra e con il prodotto restante nel pennello (o nelle dita) vanno ad applicarlo come Blush.

Rouge Blush 999 49,00€, Rouge Dior 625 rossetto ricaricabile 41€ dior.com / ESTĒE LAUDER Pure Color Envy Cheek Palette

Bene Tint e Gogo Tint di benefit Cosmetics.

Un’altra alternativa la Bene Tint o Gogo Tint di Benefit Cosmetics, la si può usare come tinta per labbra e guance è fantastica e l’effetto finale è molto naturale.

Benetint Mini 20,90€

Gogotint Mini 20,90€

Ricordate inoltre che potete usare il bronzer e il blush per il makeup occhi. Quindi basta veramente scegliere i prodotti secondo le nostre necessità e il gioco è fatto.

Passiamo al Mascara, una scelta molto particolare perché dipende anche dell’effetto che desiderate ottenere e il prodotto che si adatta a voi, ricordatevi però di proteggere le vostre ciglia, mi sarebbe piaciuto sapere questo 15 anni fa, per farlo potete usare dei prodotti specifici. Io ad esempio uso la Nourishing Mask for Lash and Brow di Face D e funziona benissimo (ne parlo in un altro post dedicato alle ciglia), poi la scelta dipenderà anche se volete il mascara waterproof, se desiderate l’effetto bambola o se invece vi piace l’effetto naturale.

I miei Mascara preferiti del 2020.

Il Rossetto, la scelta giusta dipenderà dal tuo tono di pelle, ad esempio se hai una tonalità di pelle chiara con il sottotono caldo le sfumature che valorizzeranno di più la tua pelle sono quelle rosa chiaro o i rossetti nude con toni pesca o corallo. Per pelle media i toni rosa vanno benissimo prendendo sempre in considerazione il sottotono, se freddo allora meglio andare per i rosa decisi, altrimenti il consiglio è di provare con le shades dorate, mattone o colori ramati. Per la pelle scura meglio i colori forti sul marrone o i ramati, per sottotono caldo o bordeaux per quello freddo.

Rouge a Levres Gothique 706 e 25 Gucci 45,90€ , Rouge Dior 625 ricaricabile 41€, The Slim Sheer Matte YSL 102 38,90€.

Il consiglio smart? il mascara acquistatelo in formato da viaggio o mini size, questo perché il mascara va cambiato religiosamente ogni 6 mesi e non rischierete di dover buttare via il prodotto, questo però vale per tutto il resto in realtà…

Se acquistate le mini taglie avrete modo di cambiare in fretta, in caso il prodotto non faccia al caso vostro. Inoltre sono perfette da tenere in borsa in quanto meno ingombranti e infine, il vostro CC vi ringrazierà.

Questo è tutto per gli acquisti dei make up basics. Tranquilla so che se sei come me non riuscirai a smettere di acquistare prodotti Make up, (per me è anche terapeutico) ma almeno riuscirai ad acquistare con un criterio diverso.

Se vuoi più consigli make up, seguimi sui social e lasciami un Like. Un abbraccio.

Vic.

Come Prendersi Cura delle Ciglia – National Lash Day

Beauty, beauty blog, Belleza, cura della pelle, Makeup, new post, Prodotti Skincare, skincare, Skincare

Hola! ecco un argomento molto cercato sul web e del quale approfitto di parlare in occasione del National Lash Day. Devo dire che mi sarebbe piaciuto sapere, quando avevo 15 anni, che bisogna prendersi cura delle ciglia e le sopracciglia ma a quella età ero forse troppo occupata a pensare ad altro. Adesso dopo anni e anni di trucco, uso di ciglia finte e sistemi un po’ rischiosi per avere le sopracciglia come venivano richieste 10 anni fa, mi ritrovo a cercare disperatamente dei prodotti o trucchi per farle crescere e averle più piene.

Devo dire che non è stato semplice, ci sono infinità di consigli e prodotti che promettono tutto quello che vogliamo, di seguito vi elenco quelli che ho trovato più coerenti e interessanti:

Consigli per la cura delle ciglia:

  1. Struccarsi bene, sempre e comunque, prima di andare a letto: questo è ovvio, lo consiglio sempre nei post, evita di ostruire i follicoli e di irrigidire e spezzare le ciglia.
  2. I prodotti oleosi sono i migliori quando di ciglia e sopracciglia si tratta e la esperta in Makeup Clio consiglia, nel suo blog, di applicare dell’olio di oliva con un bastoncino di cotone o uno scovolino pulito, anche tutte le sere prima di andare a letto e dopo essersi struccate.
  3. Trovare dei mascara con formule arricchite da sostanze nutrienti che favoriscano il mantenimento, la ricrescita e ritardino la caduta delle ciglia.
  4. Anche la nostra dieta deve avere dei prodotti che includano vitamine A, B,C ed E.

La vitamina C e la vitamina E aiutano alla riparazione naturale dei capelli e come conseguenza delle ciglia e le sopracciglia fanno parte dei gruppi degli antiossidanti.

La vitamina A invece protegge la pelle dai radicali liberi, dal inquinamento e dai danni causati dalla esposizione al sole, inoltre ritarda l’invecchiamento della struttura dei capelli, quindi delle ciglia e sopracciglia.

Le vitamine del gruppo B mantengono sani i follicoli e stimolano la ricrescita dei capelli.

Quali sono gli alimenti che contengono tutte queste vitamine?

Il pesce, i broccoli, l’avocado, le mandorle e l’olio d’oliva sono solo alcuni, quindi incorporandoli nella nostra dieta diamo quel “aiutino” al organismo per mantenere in salute le nostre amate ciglia.

Ho trovato anche molti articoli dove consigliano l’olio di ricino ma ho cercato un prodotto che mi facesse sentire al sicuro.

Così ho trovato una maschera firmata FaceD, un marchio milanese di dermocosmetica che oltre ad avere prezzi contenuti, sviluppano dei prodotti incredibili, ricordo che il primo che ho provato è stato il Pure Plump HA4 e mi sono trovata Benissimo. Questa azienda utilizza l’acido ialuronico come ingrediente base in tutte le loro formule.

1DF2888F-5A09-4766-80C2-AF61F3424A6D

La Nourishing Mask contiene acido ialuronico, olio di semi di cotone e fitocheratine. L’olio di semi di cotone ha delle proprietà eccezionali è considerato un ottimo nutriente ed elasticizzante, inoltre è il terzo olio più ricco in vitamina E, come ho detto in precedenza, un potente antiossidante. Il risultato? ciglia più lunghe e forti, sopracciglia curate e corpose.

Il prodotto va applicato su ciglia e sopracciglia come un normale mascara prima di andare a letto. Può essere applicato anche prima del mascara per dare più volume e proteggere le ciglia. Made in Italy, Oftalmologicamente testato e approvato anche per soggetti che usano lenti a contatto è una opzione a mio parere molto valida per prendersene cura. Adesso fa parte della mia skincare routine e non posso più farne a meno. Ho ricevuto dei complimenti dopo una settimana di uso quindi, il cambio è notevole. Fra un mese vi dirò come procede.

E voi cosa mi consigliaate per avere delle ciglia più lunghe e definite?

Come Prevenire il Maskne

cura della pelle

Ciao a tutti! questa volta vorrei parlare di un problema che ho vissuto in prima persona e non riuscivo a capire la ragione della sua comparsa. Non c’è dubbio che la nostra vita sia cambiata completamente da quando abbiamo capito che evitare il contatto ravvicinato e indossare le mascherine erano due cose proprio indispensabili da fare per evitare i contagi di Covid-19.

L’estate scorsa ho iniziato a sentire un po’ di prurito sulle guance e, successivamente, ho iniziato a vedere dei brufoli sulla zona delle guance e il mento. Li per li non capivo cosa stesse succedendo, pensavo fosse un fattore ormonale, che forse avevo mangiato troppa cioccolata o non so quante altre cose…

Anche se faccio molta attenzione ai prodotti che uso, rispetto le mie routine di skincare e non ho mai avuto grossi problemi nella pelle, la situazione non faceva che peggiorare.

Sono perfino andata a una Clinica Estetica per chiedere consulenza a riguardo, ricordo che la infermiera mi suggerì di fare un Peeling Chimico per ri bilanciare il tutto e ripristinare Il equilibrio della barriera cutánea. Io sinceramente non avevo mai fatto un peeling chimico e mi sono trovata un po’ in difficoltà… Alla fine mi hanno spiegato tutto, era un peeling chimico ma non quello super agressivo, adesso non ricordo bene il tipo ma si poteva fare anche di estate (di solito il peeling viene fatto soltanto d’inverno)

Dopo avere provato un fastidio incredibile durante e dopo il trattamento, ho fatto tutta l’attenzione possibile per proteggere la pelle (che in quel momento non ha più la sua barriera protettiva) e, con il passo dei giorni ho visto il mio viso come nuovo, la pelle bellissima, luminosa e le macchie sparite.

Parlando con le amiche e leggendo un po’ ho iniziato a sentire che lo stesso problema di “acne” lo avevano in tante. Riuscendo a capire che il problema erano le mascherine e il modo nel quale le stavo indossando.

La prima cosa che ho fatto è stata acquistare le mascherine in tessuto con i filtri, qual è il problema con queste? bisogna lavarle molto bene ogni 2 giorni e i filtri vanno sostituiti con la stessa frequenza.

Le mascherine chirurgiche vanno usate 8 ore e poi cambiate. (restano l’opzione più igienica anche per la salute della nostra pelle)

Bisogna evitare di toccare le mascherine mentre le indossiamo.

La SKINCARE Routine qui è fondamentale: Ci trucchiamo, i pori della pelle sono coperti di trucco e sopra abbiamo la mascherina, l’ambiente che si crea è perfetto per la proliferazione dei batteri. Quidi, come facciamo?

1- Non appena arrivi a casa struccati e procede a detergere la pelle. (NON usare soltanto salviettine)

2- Ogni settimana esfoliazione delicata.

3- Idratazione e crema lenitiva (chiedi consiglio al tuo dermatologo)

4- Non toccare i Brufoli.

Credo che siano gli step necessari per prevenire e alleviare il Maskne, sperando sempre che vada tutto bene e questo incubo finisca presto. Nel frattempo ricordate che la mascherina è l’unica cosa che ci può proteggere veramente finchè ci sarà il vaccino per tutti.

E voi? Avete qualche consiglio a riguardo? Vi leggo…

Buon tutto, Besitos!

Vic.

Ready to kiss

skincare

Ciao a tutti! è da un pò che non riesco a scrivere qualcosa, tra famiglia, lavoro e la situazione che stiamo attraversando è diventato tutto un pochino più complicato. Adesso però approfitto per parlare di una parte del nostro viso che usiamo tantissimo ma spesso, nella nostra skincare routine, dimentichiamo.

Si, sono le labbra! oltre ad avere funzioni fondamentali per l’interazione degli essere umani, sono piene di terminazioni nervose il che le fa diventare una zona molto erogena. Poi secondo me, sono una parte del corpo che dice molto di noi…

Ci sono tantissimi i fattori che possono portare ad avvertire dei problemi di secchezza e rossore sulle labbra:

  • Non bere abbastanza acqua.
  • I fattori esterni: Inquinamento, clima, ecc.
  • Uso frequente di Makeup, soprattutto quello matte per le labbra.

Ci sono infinità di prodotti per le labbra in commercio, dal legendario Burro di Cacao, ai prodotti innovativi studiati per idratare, lenire e rimuovere le cellule morte (scrub). Oggi vi parlerò di un prodotto che ho deciso di provare visto che ho le labbra secche e screpolate e non riesco mai a mettere il burro di cacao durante il giorno.

Il marchio è Laneige ed è un brand Coreano che ha come concetto la “Idratazione della pelle” e lo “Sleeping Skincare” ovvero lo skincare nel sonno. Concetto valido in quanto durante il sonno il nostro corpo si rigenera.

Pronti per un riposo riparatore?

Il prodotto si chiama “LIP SLEEPING MASK” e viene in 3 versioni diverse: Berry, Grapefruit e Vanilla. E’ ricco in vitamina C, antiossidanti e aiuta a rimuovere le pellicine agendo come uno scrub. Devo dire che applicando il prodotto regolarmente si sente la differenza, importante però capire che se non bevi abbastanza acqua nessuna crema ti darà un risultato soddisfacente.

La maschera va applicata prima di andare a letto (dopo la detersione) e la mattina va rimossa con una salviettina o un disco di cotone (in modo tale di rimuovere le cellule morte) et voilá, labbra super morbide e idratate, bye bye pellicine…

Naturalmente è sconsigliato l’uso sulla pelle arrossata, con fisure o infiammata ed è importante bere abbastanza acqua e usare un balsamo o lipstick idratante. 💋

Se avete dei consigli lasciate un commento, vi leggo…

Xoxo

Australian Pink Clay Sand & Sky

Autoestima, Beauty, beauty blog, Belleza, cuidado para la piel, Makeup, Mujer, new post, skincare

Hoy quiero compartir con ustedes mi experiencia con un producto que me ha estado causando mucha curiosidad. Instagram está lleno de publicidad de esta mascarilla y gracias a Sephora he decidido probarla.

Australian Pink Clay Sand & Sky
Foto: Victoria Arellano

Se trata de arcilla rosada, les cuento un poco al respecto, es un elemento natural conocido por la infinidad de características positivas para el cuidado de la piel gracias a su contenido de aluminio y hierro.

– Es delicada: lo que la hace adapta a cualquier tipo de piel (hasta las más sensibles)

– Reduce la irritación y actúa como desinflamatorio natural.

– Dona sensación de calma a las pieles irritadas y ayuda a cicatrizar , además aumenta la producción de colágeno.

– Reduce los poros en la piel.

– Ayuda a eliminar las manchas en la piel.

– Es famosa por eliminar las toxinas y las impurezas de la piel(Detox)

– Contiene Antioxidantes por lo que es empleada en los tratamientos antiedad.

Yo decidí probar la marca Sand & Sky pero en el mercado hay infinidad de marcas.

En el caso de Sand & Sky la mascarilla se presenta en un envase súper cute y viene en dos versiones:

– La presentación de viaje es de 30gr y trae una paleta aplicadora.

– La de 60gr trae una brocha aplicadora.

El producto va aplicado evitando la zona de los ojos y, sucesivamente, debemos esperar 10 min que se seque para luego retirarlo con una toalla para la cara humedecida. En el video pueden ver el proceso completo.Día 1 Aplicando la mascarilla Australian Pink Clay

Una cosa que me parece importante resaltar es que la primera vez que usé la mascarilla advertí una ligera sensación de ardor que se me quitó luego de unos minutos. Se los digo porque no conseguí nada al respecto en el folleto de la mascarilla.

Es fundamental recordar que para tener una piel saludable y libre de impurezas tenemos que acompañar nuestra rutina de skincare con una limpieza cotidiana y una buena hidratación de la piel.

Sand & Sky
Créditos: Victoria Arellano

En el sitio de Sand & Sky recomiendan utilizarla cuando salen granitos, colocando un punto de producto en el área interesada antes de irnos a dormir y retirarlo la mañana siguiente.

Recuerda realizar siempre una prueba de producto en una pequeña zona de la cara y esperar 24 horas para verificar que no tengas reacciones alérgicas a los componentes del mismo y consultar a tu médico antes de iniciar cualquier tratamiento de belleza.

Buen skincare. Si utilizas otra marca de arcilla rosada o quieres contarnos tu experiencia deja tu comentario. L@s leo. Un besote…

Vic.

ME AND MY BLUSH

UNA PIEL PERFECTA O CASI PERFECTA.

Beauty, beauty blog, Belleza, cuidado para la piel, Makeup, Mujer, new post, skincare

Si estas leyendo esto te estarás preguntando qué hacer para que tu piel se vea sana y sin imperfecciones. Muchas veces nos preguntamos: si uso maquillaje de buena factura o no me maquillo en absoluto por qué me están saliendo granitos? o no entiendo por qué mi piel está tan seca o al contrario grasa.

Los factores que influyen en el estado del órgano más grande de nuestro cuerpo son muchos, nuestra alimentación, nuestra rutina de maquillaje, el clima en el que vivimos, las hormonas, exposición al sol, entre otros… Es por esto que debemos conocer y responder a las necesidades de nuestra piel y organismo para tener una piel sana y radiante. 

La primera cosa que debemos tomar en cuenta es la cantidad de agua que bebemos, el agua es fundamental para eliminar toxinas e impurezas de nuestro organismo, además si nos mantenemos hidratados, nuestra piel se verá más compacta y tonificada.

La alimentación también juega un papel importante en el aspecto que tiene nuestra piel, es recomendable ingerir frutas (ricas en antioxidantes como las uvas, las frambuesas, moras o la granada) evitar consumir alimentos con azúcar procesada o ricos en grasas saturadas. 

Ahora pasemos a la exposición al sol, los rayos ultra-violeta son muy dañinos para la piel por lo que es vital utilizar productos che contengan protección solar.

Otro factor que puede llegar a ocasionar problemas en nuestra piel son los desequilibrios hormonales, cuando tenemos la sospecha de que las hormonas nos estén alterando el estado de la piel es recomendable consultar con un dermatólogo o con nuestro ginecólogo. 

La rutina de maquillaje, en este punto me extenderé un poco más pues es importante saber que debemos tener una rutina de Skincare pre- maquillaje y una post- maquillaje, a qué me refiero:

1. Realizar una limpieza de la piel en las mañanas seguida de una hidratación de la misma antes de aplicar el maquillaje, podemos utilizar productos hidratantes como el PURE PLUMP HA4 HYALURONIC ACID de FaceD, que puede ser mezclado con nuestra base.

2. Escoger productos de Makeup que sean adecuados a nuestro tipo de piel.

3. En las noches, antes de irnos a dormir, es de vital importancia desmaquillarnos y realizar una limpieza profunda de cutis con un gel limpiador para evitar la aparición de granos e infecciones en la piel. Sucesivamente debemos aplicar una crema hidratante en la zona del rostro, el cuello y el pecho.

Clinique Take the day off Cleansing balm


Una o dos veces por semana es recomendable el uso de una mascarilla DETOX o una HIDRATACIÓN profunda dependiendo de las necesidades que se presenten y el estado de nuestra piel.

Las invito a seguirme en la cuenta IG @meandmyblush en donde podrán ver la rutina de skincare que realizo, los productos que utilizo y que estaré describiéndoles en el próximo artículo.


Un abrazo.

Vic.